05.03.15 @ 18.30/ 09.04.15 @21.30 – Storytelling e Video Making: Raccontare Storie con il Video

 

Storytelling e Video Making: Raccontare Storie con il Video

Dettagli

Data:  inizio 5 Marzo 2015 ore 18.30
Conclusione: 9 Aprile 2015 ore 21.30

Costo: € 149 iva inclusa – eVENTO CONCLUSO

  • Un Workshop in 6 serate per imparare l’arte di raccontare e raccontarsi attraverso il linguaggio audiovisivo

    Tutti i giovedì, dal 26 febbraio al 2 Aprile 

     ore 18:30-22:00

    (Pausa Cena con Pizza!)

    Lo storytelling ha origini molto antiche: nasce come narrazione orale di storie e saperi, coinvolgendo in modo emozionale e partecipativo l’ascoltatore. L’arte di narrare nel tempo è radicalmente cambiata, anche se le regole per raccontare ed emozionare il pubblico rimangono sempre le stesse, perché tale è la natura umana dei sentimenti.

    Soprattutto negli ultimi anni, da quando il consumo di video online si è fatto sempre più importante, l’attività di video storytelling è entrata a far parte delle strategie di comunicazione delle aziende, dei professionisti, e di tutti quelli che hanno una storia da raccontare.

    Questo corso si propone, mediante una didattica semplice adatta anche a chi si avvicina per la prima volta al mondo dell’immagine, di impadronirsi in breve tempo delle basi di ripresa, del montaggio e del linguaggio cinematografico per raccontare una storia del Made in Marche.

    Una proposta coinvolgente che nasce dall’incontro di 4 professionisti con background diversi, che porteranno il loro sapere professionale e artistico a disposizione dei partecipanti.

    Durante il workshop verranno realizzati video che racconteranno una storia imprenditoriale del made in Marche: vuoi che ad essere raccontata sia la tua azienda? CONTATTACI: info@warehouse.marche.it

    DESTINATARI: Imprenditori, manager del marketing e della comunicazione, fotografi, blogger, studenti di giornalismo, reporter e tutti coloro che sono interessati a scoprire linguaggi, tecniche espressive e strumenti di storytelling e racconto tramite il video.

    COSTO: 149 Euro

    NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI: 10*

    II corso verrà attivato solamente al raggiungimento del numero minimo, è dunque importante esprimere la manifestazione di interesse a partecipare iscrivendosi QUI:

    http://testdb.warehouse.marche.it/workshop-form/

    Il TEAM DI PROGETTO

    SIMONE MORICONI

    Schermata 2015-01-26 alle 17.09.34

    Consulente di Marketing e Comunicazione

    Dopo una Laurea in Marketing con esperienze di studio all’estero e di ricerca accademica nel campo della experience economy, ha lavorato per alcune aziende con incarichi progettuali e operativi nell’area marketing e comunicazione. Ora è consulente freelance di marketing e strategie “digital” per lo sviluppo del business.

    ROBERTO VAIRANO

    10624903_10203853764017769_8409470234388947327_n

    Oggi libero professionista, la sua esperienza professionale è stata legata per oltre 25 anni alla RAI, collaborando per programmi appaltati in esterno con diverse aziende nei ruoli di tecnico delle riprese televisive, fonico e  organizzatore produzione delle troupe. Numerosi viaggi di lavoro raffinano la sua conoscenza dei molteplici aspetti della produzione e post produzione televisiva in particolare per la realizzazione di servizi documentaristici in Kosovo durante la guerra dei Balcani; a Kiev nella centrale di Chernobyl;  in Brasile per FAO ’92 anno dell’alimentazione; nella Terra del Fuoco e Polo Sud per documentare l’effetto serra e lo scioglimento dei ghiacciai;  in Kuwait durante la guerra de Golfo e in Mongolia, la muraglia cinese.

    JONATHAN SOVERCHIA

    10292225_726293017393826_2940570326505046688_n - Versione 2

    Giovane regista marchigiano da alcuni anni lavora nel mondo del cinema e della televisione ricoprendo diversi ruoli. Ha avuto modo di incrociare personalità come Hantony Hopkins, Giulio Manfredonia, Mario Martone. Di recente alcune delle sue immagini sono state proiettate a Venezia ’71 nel film “Italy in a day” di Gabriele Salvatores, prodotto da Ridley Scott. Il suo ultimo cortometraggio “Poco prima del Caffè” ha avuto numerose proiezioni pubbliche ed è stato vincitore di alcuni premi internazionali, riscontrando un buon riscontro da parte del pubblico e della critica. Geo and Geo ha da poco trasmesso un suo breve documentario naturalistico.

    BETARICE PUCCI

    beatrice pucci

    Beatrice Pucci nasce nel 1979. Vive e lavora a Monte Pietralata, nel cuore dell’Appennino Marchigiano. Autrice di film indipendenti, il suo ultimo lavoro di animazione è stato realizzato per il recente film di Alina Marazzi “TUTTO PARLA DI TE” interpretato da Charlotte Rampling e vincitore del premio MIGLIOR REGISTA EMERGENTE per l’VIII edizione del Festival del Cinema di Roma.

    La sua formazione di animatrice avviene alla Scuola del libro di Urbino, dove produce il suo primo film APPUNTI PER UN FILM SULLA VECCHIAIA DI PINOCCHIO. La sua ricerca continua sempre a Urbino, alla Scuola di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti, dove si diploma.Dal 2007 espone le sua opere in diverse gallerie italiane, i suoi disegni sono stati pubblicati nella rivista LO STRANIERO.

    Il workshop affronterà i seguenti argomenti:

    Il video-storytelling nell’era digitale:

    OBBIETTIVI: Introdurre i partecipanti alle tecniche di video making, con una panoramica sullo scenario attuale dello storytelling, sui trend in atto e sull’importanza del video per raccontarsi e raggiungere il proprio pubblico.

    CONTENUTI:

    ▪    L’importanza dello storytelling: l’arte di raccontare

    ▪    Il web del futuro: visual e video

    ▪    Il video-storytelling nel marketing digitale

    ▪    The company point of view: che obiettivi per un video?

    ▪    The user point of view: come vengono fruiti oggi i video?

    ▪    User-generated content: i video creati dai fan in crowdsourcing

    DOCENTE

    SIMONE MORICONI

    Produzione

    OBBIETTIVI:

    Far comprendere al partecipanti l’importanza della pianificazione del lavoro fin nei minimi dettagli.

    CONTENUTI:

    ▪    La produzione cinematografica e audiovisiva

    ▪    Il “tempo” sul set (relazione tempo/lavoro/risultato)

    ▪    Il tempo nel cinema di animazione (lavorare con i secondi)

    ▪    Lo storyboard.

    ▪    Differenze tra low budjet, e alto budjet.

    ▪    Gestione delle risorse economiche.

    (come rientrare nel budget e diminuire i tempi di lavorazione con le riprese a passo uno)

    ▪    La distribuzione.

    ▪    Diverse tipologie di racconto nel cinema d’animazione tradizionale: Walt Disney e Tex Avery a confronto.

    Compito a casa: Pensare alla storia da raccontare

    DOCENTI

    ROBERTO VAIRANO, JONATHAN SOVERCHIA

     

    Riprese e Linguaggio Cinematografico

     OBBIETTIVI:

    Fornire una capacità critica ai partecipanti al corso in relazione al prodotto audiovisivo. Acquisire nozioni di grammatica della regia (cinematografica, televisiva, pubblicitaria) ai fini di una  percezione più consapevole di ogni prodotto audiovisivo.

    CONTENUTI:

    ▪    Fasi della regia. Dalla scrittura cinematografica al montaggio.

    ▪    Grammatica della regia e linguaggio video (campo/controcampo, attacco in asse…)

    ▪    Inquadratura e composizione.

    ▪    Utilizzo consapevole dell’attrezzatura attraverso la conoscenza concettuale di ogni mezzo tecnico e relativo significato.

    ▪    Vari tipi di regia con video esemplificativi.

    ▪    “Rottura delle regole”

    ▪    Raccontare con un video in stop motion destinato al web: sintesi, ritmo, materiale.

    In co-working: Scrivere la sceneggiatura.

    Compito a casa: Lo storyboard

     

    DOCENTI

    ROBERTO VAIRANO , JONATHAN SOVERCHIA

     

     Tipologie e Tecniche Espressive

    OBBIETTIVI:

    Mostrare ai partecipanti una carrellata dei diversi generi cinematografici, le diverse funzioni del video e le diverse tecniche espressive, in modo tale che il gusto di ogni singola persona possa essere appagato dallo “stile” che più sente affine.

    CONTENUTI:

    ▪    generi cinematografici

    ▪    Applicazioni del video

    ▪    Tecniche espressive

    ▪    LA STOP MOTION COME MEZZO ESPRESSIVO

    Sfruttare la magia della tecnica antica per comunicare concetti contemporanei.

    Diverse tipologie di racconto nel cinema d’animazione tradizionale: Walt Disney e Tex Avery a confronto.

    Raccontare con un video in stop motion destinato al web: sintesi, ritmo, materiale.

    Le varie tecniche di ripresa per la stop motion.

    Il Tempo nel cinema d’animazione (lavorare con i secondi)

    Come rientrare nel budget e diminuite i tempi di lavorazione con le riprese a passo uno

    In co-working: Caratterizzare lo storyboard

    DOCENTI

    ROBERTO VAIRANO , JONATHAN SOVERCHIA, BEATRICE  PUCCI

     

    Fase Realizzativa

    ▪    Uscita. Il set. Riprese video in esterno. (L’uscita si terrà un sabato o una domenica , da concordarsi con i partecipanti)

    ▪    Allestire un set per la stop motion: Riprese in studio.

    ▪    Montaggio.

    DOCENTI

    ROBERTO VAIRANO , JONATHAN SOVERCHIA, BETARICE PUCCI

EVENTO CONCLUSO